Ue, i benefici dei finanziamenti alle imprese

imprese, Ue

Le piccole e medie imprese rappresentano un tassello fondamentale all’interno del mercato finanziario di qualsiasi paese. Spesso, però, incontrano delle difficoltà a trovare le risorse utili a crescere e svilupparsi.

Le cause sono da ricercarsi nella mancanza di un rating del proprio credito o nell’assenza di attivi tangibili utilizzabili come garanzia. A fronte di questo, si riscontrano un elevato costo del credito e la difficoltà di ricevere un finanziamento adeguato alle necessità dell’azienda.

Per contrastare questo andamento, l’Unione europea ha realizzato delle misure volte ad agevolare le piccole e medie imprese, come il programma di garanzia ai crediti erogati dalle istituzioni bancarie alle Pmi, amministrato dall’European Investment Fund. Si tratta di un’importante misura messa in atto dalla Commissione Europea per quanto concerne le risorse economiche mobilizzate.

Le imprese che hanno ottenuto il prestito hanno registrato dati molto proficui, come l’aumento del fatturato e del personale. Sono diventate, inoltre, più efficienti e solide, segno che l’investimento sulle aziende è il promotore e della loro crescita e del loro successo.