Nuova Sabatini

La Nuova Sabatini: successo negli ultimi mesi

La Nuova Sabatini, potenziata dal Decreto Crescita, in questi ultimi mesi sta riscontrando un notevole successo. A confermarlo sono i dati di settore di maggio sull’andamento delle domande di finanziamento richieste dalle imprese. Sono numerose, infatti, le aziende che finora hanno approfittato di questa misura.

Si tratta di un’agevolazione designata dal Ministero dello Sviluppo Economico che ha lo scopo di semplificare l’accesso al credito delle imprese. Una misura messa a punto per aumentare la competitività del sistema produttivo italiano.

La Nuova Sabatini, infatti, è intenta a sostenere le aziende che intendono investire nell’acquisto (anche mediante leasing)di beni strumentali nuovi: macchinari, attrezzature, impianti, software, hardware e tecnologie digitali,(fino a 4 milioni di euro, rispetto ai 2 milioni precedenti). Ma non è tutto. A vantaggio delle aziende è previsto anche un contributo del Ministero dello sviluppo economico che copre gli interessi di finanziamento, calcolati al 2,75% per gli investimenti ordinari e al 3,575% per quelli relativi alle tecnologie digitali.

Fare domanda è semplice. Tutte le aziende in possesso dei requisiti, possono collegarsi al sito del Ministero dello sviluppo economico, compilare il modulo e presentarlo all’istituto bancario. In questo modo potranno usufruire delle agevolazioni a loro dedicate.