Banca: un italiano su 5 sceglie smartphone e tablet

Banca: Un italiano su 5 sceglie smartphone e tablet

Secondo le ultime indagini di settore sul 2018, sono saliti dal 17 al 20% gli individui che, invece di recarsi in banca, utilizzano smartphone e tablet per usufruire dei servizi degli istituti di credito.

Un italiano su 5, infatti, predilige questa modalità. Un trend che sta prendendo sempre più piede e che vede un intenso utilizzo dei canali on line sulle nuove piattaforme sia in Italia che all’estero.  

Allo stesso tempo diminuisce per la prima volta il numero di clienti che si collega con il computer. Si passa dal 51 al 48%, un dato rilevante che è destinato a crescere.

Il numero degli sportelli cala del 5% in un anno e quello delle filiali del 7%. Aumentano, invece, le postazioni self-service e le filiali evolute in cui i clienti possono compiere le operazioni da soli: dal 7% dello scorso anno si passa all’11% del totale. Secondo le indagini statistiche, inoltre, 8 sportelli automatici su 10 sono evoluti e permettono di effettuare numerose funzioni come versamenti, pagamenti e ricariche. 

Si tratta di cambiamenti inesorabili frutto della digitalizzazione e del fintech.