Factoring: quali sono i vantaggi? (Parte II)

Factoring: quali sono i vantaggi

Ogni giorno sempre più aziende ricorrono al factoring per via dei suoi numerosi vantaggi. Infatti, chi stipula questo contratto può contare su servizi che fanno gola a chi, all’interno della sua azienda, desidera dedicarsi esclusivamente alla fase di produzione, cedendo a un ente esperto come la banca o il factor, la gestione del credito.

I benefici del factoring riguardano il miglioramento degli indici di bilancio che impattano sull’Attivo, una valutazione professionale dei debitori e della qualità del credito e soprattutto una maggiore liquidità, commisurata alle effettive esigenze dell’azienda. La cessione dei crediti commerciali nasce, infatti, allo scopo di garantire all’azienda l’incasso immediato, anticipando i normali tempi di recupero e favorendo così i flussi di cassa.

A poter approfittare del factoring sono le aziende di ogni dimensione, fornitrici delle PMI o della Pubblica Amministrazione, che intendono migliorare la gestione dei crediti commerciali, ottenere liquidità e garantirsi dal rischio di insolvenza.

Se vuoi approfondire meglio i vantaggi derivanti dal factoring, puoi servirti dei nostri consulenti: grazie alle loro competenze e all’esperienza consolidata nel settore, ti sapranno chiarire ogni dubbio e ti illustreranno la soluzione migliore per te.