AGEVOLA L'IMPRESA, SUPPORTA LA BANCA

Notizie Recenti

Circolare N.11/2018 Banca del Mezzogiorno – Mediocredito Centrale S.P.A.

Con la Circolare n. 11/2018 si comunica che, per le domande presentate dal 1° settembre 2018, il Gestore del Fondo potrà richiedere la controgaranzia rilasciata dalla Cassa Depositi e Prestiti per i settori culturali e creativi.   Download Scarica in formato PDF

Circolare 10/2018 Banca del Mezzogiorno – Mediocredito Centrale S.P.A.

Con la Circolare n. 10/2018 si comunica che entreranno in vigore a partire dal 15 ottobre 2018 le modifiche e delle integrazioni alle Disposizioni Operative riguardanti la riduzione e la semplificazione degli oneri informativi in capo ai soggetti richiedenti e al riordino della disciplina in materia di condizioni e cause di inefficacia, approvate dal Decreto […]

Circolare N.9/2018 Banca del Mezzogiorno – Mediocredito Centrale S.P.A.

Con la Circolare n. 9/2018 si comunica la disapplicazione delle limitazioni territoriali relative alla sede dei Confidi richiedenti, sulla base dei principi espressi della sentenza della Corte Costituzionale n. 83, 21 febbraio – 20 aprile 2018, pubblicata nella G.U.R.I. n. 17 del 26 aprile 2018.   Download Scarica in formato PDF

Leggi le Altre Notizie

La differenza tra costo e prezzo

Paghiamo un prezzo per ottenere un servizio o un oggetto. Il prezzo è un numero su un cartellino, o un saldo sulla fattura che riceviamo; rappresenta il valore che attribuiamo alla somma delle parti di ciò che vendiamo o che ci viene venduto. Il prezzo, sul quale influisce come si muove il mercato, si costruisce attraverso indagini. Se facciamo un prezzo inferiore aumentiamo le possibilità di essere acquistati e riduciamo il guadagno; aumentandolo dovremo saper giustificare il motivo a chi lo valuta e riduciamo le possibilità di riuscire a vendere.

Il prezzo è una componente essenziale delle percezioni: se è basso penso che sia un’occasione, oppure che il valore non è quello che mi aspettavo. Se è troppo alto, immagino di aver a che fare con persone avide, oppure che sia il frutto di una grande qualità e professionalità. L’unica certezza è che il prezzo, in entrambi i casi, deve essere accompagnato da una adeguata giustificazione.

Se devo avere dei dubbi, preferisco riguardino il prezzo e non la qualità. Correre il rischio di aver pagato un prezzo più alto è meglio che aver buttato via tutti i soldi con qualcosa di inutilizzabile, o addirittura dannoso. Preferisco pagare tanto per una ottima consulenza, che farmi del male ascoltando un consulente “economico”. Un malato non sceglie il medico in base al prezzo.

Il costo non è il prezzo. Il costo è costituito dalla quantità di risorse di cui devo privarmi, dal tempo che potrebbe farmi perdere e dagli effetti collaterali di un investimento sbagliato. Quando guardi il prezzo valuti quanto ti costa quella scelta e cosa potrebbe andare storto in questa decisione.

Decidere un prezzo da attribuire al tuo prodotto o servizio è un atto di posizionamento sul mercato. Dai un valore a quello hai realizzato. Tuttavia se questo valore è alto, aumenteranno le aspettative e l’impegno che dovrai metterci per soddisfare la richiesta. Perché il tuo prezzo non deve rappresentare un costo, ma un vantaggio. Pagheranno il prezzo per non pagare un costo alto

Sede Operativa